Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 400
VITTORIA - 18/07/2011
Cronache - L’arma bianca aveva una lama lunga ben 45 centimetri

In auto con la sciabola, denunciato ventenne

Si tratta di un bracciante agricolo di Santa Croce Camerina

Fine settimana intenso per i Carabinieri che, tra Scoglitti e Marina di Acate, hanno controllato 110 veicoli e identificato 125 persone, denunciandone otto. Un ventenne di Santa Croce Camerina, bracciante agricolo, andava in giro nientemeno che con una sciabola di 45 centimetri nascosta nel cofano della sua auto. Ancora da accertare cosa il giovane intendesse fare con l’arma bianca.

Denunciati un ventunenne commerciante vittoriese, commerciante, un quarantasettenne e un cinquantatreenne, tutti pregiudicati vittoriesi che, pur essendo sottoposti a sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, andavano in giro per la provincia.

Un agricoltore di 34 anni, residente a Mazzarrone, è stato trovato a Scoglitti sulla sua Fiat Punto con il tagliando dell’assicurazione taroccato, mentre un tunisino 31enne, nullafacente e pregiudicato, è stato scoperto alla guida di un’autovettura pur non avendo mai preso la patente.
Stesso reato, e stessa sorte, per un romeno di 49 anni residente a Comiso.

Sono invece 72 le persone controllate dagli uomini del Commissariato di Vittoria nel fine settimana, durante i rituali controlli del territorio messi in atto nei week end, specialmente quelli estivi. Dieci, invece, le sanzioni per violazione del codice della strada.

Intenso il lavoro anche sul fronte del controllo dei pregiudicati sottoposti a misure restrittive: cinque vittoriesi, tutti sorvegliati speciali, sono stati segnalati all’autorità giudiziaria per inosservanza delle prescrizioni previste dalla misura di prevenzione e un altro pluripregiudicato di Vittoria, agli arresti domiciliari, è stato denunciato per evasione: non era in casa al momento del controllo. Un grammo e mezzo di hashish, invece, è la causa della segnalazione alla Prefettura di Ragusa di un giovane, sempre pregiudicato, di Vittoria.