Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 702
VITTORIA - 30/06/2011
Cronache - Scampato dramma della disperazione a Vittoria

Venditore ambulante tenta di darsi fuoco a palazzo Iacono

L’uomo è poi addivenuto a più miti consigli, desistendo dall’insano proposito di trasformarsi in un bonzo

Scampato dramma della disperazione a Vittoria, dove un uomo ha minacciato di darsi fuoco a palazzo Iacono, sede del comune. Si tratta di un venditore ambulante vittoriese, che voleva parlare con il sindaco, assente in quel momento. L’uomo, pensando di non voler essere ricevuto dal primo cittadino, ha allora agitato una bottiglietta piena di benzina e un accendino, urlando e minacciando di darsi fuoco.

E’ allora intervenuto il comandante della polizia municipale Cosimo Costa per riportare l’uomo alla ragione. Pare che il venditore ambulante avesse ottenuto da un precedente amministratore la promessa della concessione di uno spazio pubblico a Scoglitti, dove potersi sistemare per l’estate con il suo camion per la distribuzione di cibi e bevande.

Non avendo ottenuto seguito a quella promessa, il venditore ambulante si è recato a palazzo Iacono per chiedere conto e ragione, onde evitare il rischio di non poter lavorare in estate nella frazione rivierasca. Dopo aver ottenuto rassicurazioni su una prossima e rapida risoluzione della vicenda, l’uomo è addivenuto a più miti consigli, desistendo dall’insano proposito di trasformarsi in un bonzo.