Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 603
VITTORIA - 20/06/2011
Cronache - Lutto in casa della giornalista Iucolano

E’ morto il prof. Giovanni Iucolano, papà di Giannella

E’ stato un attento e critico osservatore della vita sociale, ma anche un pilastro dello sport, soprattutto per i giovani e per l’atletica leggera, la sua grande passione

E’ deceduto la notte scorsa il professore Giovanni Iucolano, papà di Giannella, la collega giornalista dell´Ufficio stampa del Comune di Vittoria nonché corrispondente del Giornale di Sicilia. Il professore Iucolano aveva 73 anni ed è stato un uomo di sport ad alti livelli. In città era molto noto per i suoi trascorsi nel settore dell’atletica leggera, specialità che amava e per la quale ha speso tanti sacrifici alla ricerca di sportivi e atleti veri. E’ stato anche attento osservatore della vita sociale.

Tutta la sua vita è stata dedicata all’insegnamento di Educazione fisica e all’impegno per l’atletica leggera. E’ stato anche presidente provinciale della Fidal (Federazione italia di atletica leggera). I funerali del professore Iucolano si svolgeranno domani pomeriggio alle 17 presso la chiesa di San Giuseppe. Alla collega Giannella e ai suoi cari congiunti, le condoglianze di Corriere di Ragusa.it.


Condoglianze
21/06/2011 | 17.16.54
Anita Cimino

Sentite condoglianze alla famiglia Iuculano per la perdida del caro Giovanni. Io sono stata sua alunna quando lui insegnava alla ragioneria, e prima di avere me come alunna aveva avuto anche mia madre come allieva per l´atletica leggera.
Una persona dal carattere difficile, con cui spesso una persona ci si confronta, ma anche di animo buono.
Tanti sono stati i suoi alunni, i suoi allievi. Spero che da lassù possa fare da angelo custode ai tanti giovani che si avvicinano allo sport e all´atletica leggera.


un grande che ci lascia
20/06/2011 | 20.00.47
CLAUDIO LINGUANTI

Giovanni,
un grande che ci lascia, ci lascia ricordi stupendi, ci lascia una traccia pedagogica, ci lascia una traccia indelebile di un grande atleta, serio professionista e attento educatore.
Lo ricordo come atleta, come insegnante, come collega, un forte abbraccio Giovanni