Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 447
VITTORIA - 27/04/2011
Cronache - Vittoria: bandito "sfortunato", catturato mezz’ora dopo il colpo

Vittoriese in manette dopo rapina di mille 300 euro

Entra in un esercizio di compravendita d’oro, punta una pistola giocattolo addosso alla commessa, prende i soldi e fugge. Il suo volto è stato immortalato dalla telecamera
Foto CorrierediRagusa.it

Non ha mai avuto a che fare con le forze di polizia, ma i poliziotti lo conoscevano. Giovanni Refano (foto), 24 anni, è stato arrestato mezz’ora dopo il colpo compiuto in via Ruggero Settimo ai danni di un esercizio commerciale che effettua la compravendita di oro. Alle 20 circa s’è presentato davanti alla commessa, in quel momento da sola, ha puntato una pistola (poi risultata essere giocattolo senza il tappo rosso per sembrare vera) e s’è fatto consegnare la somma di 1.300 euro. Intascati i soldi, il giovane rapinatore s’è dileguato a piedi per le vie del centro.

Sulla base delle descrizioni fornite dalla commessa alla Polizia, gli agenti si sono messi subito sulle tracce di Refano, rintracciato intorno alle 20,30 mentre passeggiava a poche centinaia di metri dal posto della rapina.

Le descrizioni fornite dalla commessa, che al momento della rapina era sola, facevano ricadere immediatamente i sospetti su Refano alla ricerca del quale si sono posti due agenti. Che si trattasse proprio di Giovanni Refano è stato accertato dalle immagini della telecamera che ha ripreso all’interno del negozio la scena della rapina. Il suo volto è stato riconosciuti anche dalla vittima riconosciuto dalla vittima negli uffici del Commissariato. Refano è stato arrestato e posto a disposizione del magistrato di turno Serena Menicucci.