Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 737
VITTORIA - 11/03/2011
Cronache - Vittoria: in manette tunisino trovato con doppietta calibro 16

Minaccia connazionale tunisino con fucile da caccia

L’arma detenuta illegalmente trovata dai carabinieri in un casolare di contrada Berdia

Tunisino minaccia un connazionale con un fucile da caccia calibro 16 e finisce in carcere per detenzione illegale di arma e minacce aggravate. L’arresto è stato operato dai Carabinieri della Stazione di Scoglitti, abitualmente impegnati nel controllo del territorio e soprattutto nelle campagne lungo la fascia costiera del comprensorio scoglittese e acatese.

L’indagine stavolta è scattata dalla denuncia di un tunisino terrorizzato dalle minacce di morte ricevute dal connazionale Ferdjani Ben Tibra, 41 anni, bracciante agricolo, operaio presso aziende serricole di contrada Berdia, dove lo stesso dimora. I militari dell’Arma, dopo avere ricevuto la denuncia in caserma, si sono recati in contrada Berdia per interrogare Ben Tibra. Durante la perquisizione della casa rurale i carabinieri hanno trovato la doppietta calibro 16 detenuta illegalmente. L’uomo non ha saputo fornire alcuna spiegazione sulla provenienza dell’arma né i motivi per cui ne fosse in possesso.