Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1172
VITTORIA - 31/12/2007
Cronache - Vittoria - Sparatoria in via Cairoli: interviene la polizia

Voleva uccidere l´amante
del marito: arrestata una donna
di 40 anni per tentato omicidio

La vittima designata, una giovane ucraina, è rimasta illesa Foto Corrierediragusa.it

Voleva vendicarsi del tradimento del marito, un pluripregiudicato vittoriese. E così Concetta Sammartino, 40 anni, (nella foto) di Vittoria, è finita in carcere per tentato omicidio, porto abusivo di arma da fuoco e minacce gravi, dopo la sparatoria scatenata dalla stessa donna ieri pomeriggio in un’abitazione di via Cairoli, a Vittoria.

Concetta Sammartino si era recata pistola in pugno nell’appartamento, decisa a sparare alla presunta amante del consorte, una donna di nazionalità ucraina, con la quale la Sammartino aveva avuto in passato parecchi diverbi scaturiti dalla gelosia. E difatti la ucraina aveva già sporto parecchie denunce per minacce e danneggiamento.

Ma stavolta la lite è degenerata perché la donna ha sorpreso il marito proprio nell’unico posto in cui non sarebbe dovuto essere in quel momento: chiuso nell’appartamento assieme alla presunta amante e ad un’amica di lei, anch’essa ucraina. E’ stato proprio il marito a bloccare la moglie, afferrandole il braccio e deviando all’ultimo secondo il proiettile calibro 6,35 che, invece di infrangere il vetro della porta finestra, avrebbe colpito in pieno la giovane ucraina, rimasta illesa.

La Sammartino ha poi sparato un altro paio colpi in aria prima di fuggire. La polizia l’ha rintracciata pochi minuti dopo e condotta in commissariato, dove lei ha ammesso i fatti. Concetta Sammartino si trova adesso rinchiusa nel carcere di Ragusa.