Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 1028
VITTORIA - 04/02/2011
Cronache - Vittoria: truffa architettata nei minimi dettagli

Falsa polizza assicurativa ai danni di un ignaro immigrato

La vicenda comincia quando ad un immigrato la compagnia assicuratrice notifica che gli era stata modificata la categoria di merito

Si sono appropriati dei dati di un immigrato e li hanno utilizzati per denunciare un incidente mai avvenuto, in modo da ottenere dall´assicurazione il risarcimento dei danni. La Polizia stradale, a conclusione degli accertamenti sul caso, ha scoperto ogni cosa e denunciato due vittoriesi di 38 e 34 anni per truffa aggravata ai danni di una compagnia di assicurazione e per illecito utilizzo di dati personali.

La vicenda comincia quando ad un immigrato la compagnia assicuratrice notifica che gli era stata modificata la categoria di merito a seguito di un incidente con danni alle persone. L´immigrato va a chiedere spiegazioni e scopre, attraverso la copia del "Cid", di aver provocato un incidente stradale. Davanti al diniego dell´uomo, scattano le indagini. La Polstrada accerta che l´immigrato si era recato nella sede di un´altra compagnia assicurativa per chiedere un preventivo, ma senza stipulare alcun contratto. I suoi dati e quelli del veicolo, però, era stati utilizzati dal titolare dell´agenzia per compilare un falso Cid per coprire un parente, che, provando una moto che voleva acquistare, aveva avuto un incidente autonomo.

Scoperta ogni cosa, la Stradale ha proceduto a denunciare sia il responsabile dell´agenzia assicurativa che il parente alla Procura. Nel corso di un vasto servizio, la Polstrada ha denunciato altre cinque persone. Tra queste un ecuadoregno di 28 anni, che, ubriaco, è finito contro un muro. Gli agenti hanno effettuato i controlli alcoltest e narcotest, trovandolo positivo. È scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Denunciati anche tre romeni. Il primo, 22 anni, residente a Chiaramonte Gulfi, coinvolto in un incidente con lesioni nei pressi del centro montano, per essersi rifiutato di sottoporsi ai controlli dell´etilometro e del narcotest; il secondo, 43 anni, residente ad Acate, è stato trovato alla guida di un ciclomotore con la targa di un motorino risultato rubato a Ragusa nel 2009 e denunciato per ricettazione; il terzo, 21 anni, residente ad Acate, è stato trovato sulla provinciale vicino ad Acate alla guida di uno scooter rubato a Scicli due mesi prima. Poiché il giovane era senza patente, è stato denunciato per ricettazione e guida senza patente.