Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 600
VITTORIA - 27/01/2011
Cronache - Vittoria: repressione contro il disturbo della quiete pubblica

Locali con musica ad alto volume, mille euro di multa

Il titolare di un locale pubblico ha diffuso musica oltre la mezzanotte disturbando la quiete pubblica. Un fenomeno che la Polizia vuole stroncare prima che si allarghi

Mille euro di sanzione per disturbo della quiete pubblica in orari non consentiti. L’illecito amministrativo è stato comunicato dalla Polizia a un vittoriese di 35 anni, titolare di un locale pubblico nel centro della città. Una volante della polizia alcune sere fa ha accertato che nel locale si diffondeva musica ad alto volume oltre la mezzanotte.

Con tale provvedimento la Polizia ha inteso stroncare sul nascere un fenomeno che crea disturbo al riposo delle persone e che si sta diffondendo non solo a Vittoria ma anche nel resto della provincia. Casi del genere si sono verificati anche a Ragusa, nei pressi del centro commerciale «Le Masserie», dove un locale pubblico sito al pianterreno di uno stabile abitato da decine di famiglie, scarica musica ad alto volume. I giovani si divertono, ma chi svolge una normale vita lavorativa non chiude occhio e impazzisce. I servizi tesi a far rispettare le prescrizioni delle licenze da parte dei titolari di locali pubblici, informa la Polizia, continueranno anche in futuro, soprattutto nei fine settimana.