Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 683
VITTORIA - 20/12/2010
Cronache - Vittoria: la Polizia blocca probabile corsa illegale alle prime luci dell’alba

Telefonata anonima sventa corsa di cavalli clandestina

All’arrivo della volante il fuggi fuggi degli spettatori. Quindici persone provenienti da Niscemi, Gela e Caltagirone, oltre che Vittoria sono stati identificati
Foto CorrierediRagusa.it

Alla partenza prima dei cavalli e dei fantini arriva la Polizia. E la corsa viene annullata. E’ stata una soffiata anonima al «113» a bloccare la probabile corsa clandestina di cavalli che si sarebbe dovuta svolgere alle 5,30 del mattino, quando cominciava ad albeggiare. Cavalli e fantini, spettatori e scommettitori s’erano dati appuntamento in contrada Berdia. A guastare la festa, una volante della Polizia, forse giunta troppo in anticipo sul luogo della partenza, altrimenti avrebbe trovato i cavalli al galoppo con i fantini a sferzare gli animali.

Quando la Polizia è giunta sul posto, c’è stato il fuggi fuggi. Ma una quindicina di persone in attesa del divertimento non hanno fatto in tempo ad andare via e sono stati identificati dagli agenti. I poliziotti hanno anche annotato i numeri delle targhe e accertare che gli spettatori provenivano da Vittoria, Niscemi, Gela e Caltagirone.

Dei cavalli e dei fantini nessuna traccia, probabilmente sono stati informati telefonicamente della presenza della polizia. Alcune delle persone trovate sul posto sono state identificate per accertare la loro fedina penale e se per caso risultino essere soggetti con precedenti legati al business della gare clandestine dei cavalli.