Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 896
VITTORIA - 18/11/2010
Cronache - Vittoria: clima di terrore in città per la seconda azione malavitosa in 3 giorni

Allarme rapine a Vittoria, colpo al panificio Flaccavento

Due banditi con volto travisato e pistola in pugno hanno intimato al titolare di consegnare i soldi, circa 200 euro, prima di fuggire a piedi
Foto CorrierediRagusa.it

Lunedì scorso alla farmacia Guastella in via Venusti zona Forcone, giovedì sera al panificio Flaccavento, zona centrale, via Magenga angolo Bologna. Alle 21,15 gli esercizi commerciali dovrebbero essere chiusi, i banditi ne approfittano. In due si sono presentati davanti al titolare per chiedere i soldi in cassa. Erano vestiti con abiti scuri, i volti parzialmente travisati, uno armato di pistola, non si sa se giocattolo o vera. Hanno preso all’incirca 200 euro e sono fuggiti a piedi, forse per raggiungere qualche complice in macchina.

E’ dunque la seconda rapina che si consuma a Vittoria in 3 giorni. Poco importa i soldi prelevati, preoccupa la recrudescenza criminale che in qualsiasi ora del giorno o della sera riesce a imporre la sua arroganza ai vari settori che producono. In città si comincia a respirare l’atmosfera del terrore di qualche anno fa. Non solo il sabato sera, adesso anche il lunedì o il giovedì. Ogni giorno e buono per fare un colpo banditesco. Su quest’ultimo episodio sta indagando la Polizia, chiamata subito dopo la rapina consumata. Oggi arriva in Provincia il capo della Polizia di Stato Antonio Manganelli, una buona occasione per metterlo al corrente di come si vive a Vittoria da qualche mese a oggi.

Nella foto in alto, uno dei tanti controlli della Polizia di Stato