Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 684
VITTORIA - 17/11/2010
Cronache - Vittoria: ancora guai giudiziari per «La dolce vita», il locale sulla Scoglitti-Gela

Buttafuori abusivi, 18 persone denunciate dalla Polizia

Quindici vittoriesi, un romeno e un calatino, tutti vestiti in uniforme, si occupavano della vigilanza nel locale senza alcuna licenza rilasciata dalla Prefettura

Diciotto persone, tutte vittoriesi tranne una romena e una di Caltagirone, sono state denunciate alla Procura della Repubblica per esercizio di vigilanza abusiva nel locale notturno «La dolce vita» sito sulla Scoglitti-Gela, di proprietà di una donna romena. Erano stati assunti per occuparsi di vigilanza nel locale pubblico senza alcuna licenza che per legge rilascia la Prefettura.

Il testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, infatti, prevede che per poter svolgere l’attività di vigilanza (i cosiddetti «buttafuori») in un locale pubblico è necessaria la licenza dell’autorità prefettizia provinciale. Nel corso di un controllo avvenuto alcuni giorni addietro- riferisce la Polizia di Vittoria- sono stati identificati, tra gli altri, 18 uomini, tutti vestiti in maniera uniforme, i quali si trovavano, in maniera del tutto evidente, sul posto per effettuare proprio quel tipo di attività.