Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 22 Novembre 2017 - Aggiornato alle 23:08 - Lettori online 576
VITTORIA - 28/10/2010
Cronache - Vittoria: le manette sono scattate per un tunisino di 26 anni

Eroina a 3 modicani, tra cui una ragazza. Un arresto

L’immigrato spacciava in via Calatafimi, a pochi passi dalla sua abitazione

Spaccia eroina a tre giovani di Modica, tra cui una ragazza appena maggiorenne. L’attività di pusher di un tunisino di 26 anni, Maher Brahim, è stata interrotta dai carabinieri. L’immigrato spacciava in via Calatafimi, a pochi passi dalla sua abitazione, dove i militari hanno trovato una dose di eroina, 10 grammi di hashish e un bilancino di precisione per confezionare la droga, parte della quale era stata ceduta al terzetto di modicani. I giovani, di 18, 21 e 26 anni, avevano accostato a tarda notte l’auto, una Lancia Y, ai bordi della strada, ricevendo la dose dal finestrino.

Tutto è avvenuto sotto l’occhio vigile dei carabinieri, appostati in servizio di controllo. La ragazza e i suoi due amici sono stati fermati e denunciati, mentre per l’immigrato sono scattate le manette con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Il tunisino, già noto per reati di droga, era da tempo residente in provincia con regolare permesso di soggiorno.