Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 886
VITTORIA - 13/08/2010
Cronache - Vittoria: dopo la denuncia della vittima in commissariato

Minaccia parente con pistola modificata. Arrestato Arcerito

L’uomo aveva nascosto la pistola in una siepe del giardino della sua villetta

Ha minacciato un parente con una pistola. Ignazio Arcerito, niscemese di 54 anni, residente a Vittoria, con piccoli precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione di arma modificata.

La vittima di Arcerito si era presentata in commissariato, riferendo di essere stata minacciata dal suo stesso parente, che impugnava una pistola.Gli agenti si sono recati nella villetta in contrada Capraro, e, dopo aver adottato tutte le cautele del caso, bussavano alla porta.

Dopo aver nascosto l´amra, Arcerito ha aperto la porta ai poliziotti come se nulla fosse. All’interno dell’abitazione non veniva trovato alcunché, ma, tra i ramoscelli di una piccola siepe prospiciente una finestra, è stata rinvenuta una pistola di libera vendita marca Bruni, calibro 8, modificata in calibro 6,35, munita di caricatore con tre colpi più uno in canna e con il cane armato, e, quindi, pronta ad un eventuale uso. L’arma modificata, è risultata perfettamente funzionante. La pistola è stata riconosciuta dalla vittima come l´arma con la quale era stata minacciata, di conseguenza sottoposta a sequestro. Arcerito, rinchiuso in carcere. è stata altresì deferito all’autorità giudiziaria per ingiurie e minacce aggravate dall’uso di armi.