Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 684
SCICLI - 17/11/2007
Cronache - Scicli - L’incidente sulla Donnalucata-Cava D’aliga

Domani i funerali della
donna di Scicli morta
per uno scontro frontale

Alle 10 nella chiesa di S. Maria La Nova Foto Corrierediragusa.it

Saranno celebrati domani alle 10 nella chiesa di Santa Maria La Nova i funerali di Angela Giannone, la sciclitana 56enne vittima del gravissimo incidente stradale di venerdì mattina lungo la strada provinciale Donnalucata-Cava D’aliga, in contrada Arizza, nei pressi del bivio per Bruca.

La donna era deceduta nel reparto di rianimazione del "Maggiore" di Modica dove era stata ricoverata dopo le prime cure ricevute al "Busacca". Le sue condizioni erano subito apparse critiche e difatti i medici avevano già deciso per il trasferimento in elisoccorso al "Cannizzaro" di Catania. Ma nel frattempo la donna era deceduta, pare a causa di un´emorragia cerebrale dovuta al violento urto contro il parabrezza dell´auto sulla quale viaggiava.

Il mezzo era condotto dal marito, uno sciclitano di 57 anni che, per cause da accertare, forse dovute alla scarsa visibilità determinata dalla pioggia battente, si era scontrato frontalmente con un autocarro, il cui conducente era rimasto illeso. Prognosi di due settimane invece per il 57enne, estratto dall´abitacolo dai vigili del fuoco assieme alla moglie, poi deceduta. I coniugi risiedevano in viale delle Regioni, nei pressi di Donnalucata.

(Foto di repertorio)