Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 16 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 11:40
SCICLI - 09/02/2018
Cronache - Le indagini dei carabinieri hanno portato all’identità dei responsabili

Portarono via i computer dalla scuola: un arresto e 3 denunce

Le manette sono scattate per un 23enne mentre le denunce sono a carico di minorenni Foto Corrierediragusa.it

I carabinieri della tenenza di Scicli hanno arrestato Ghadab Neder, 23 anni, residente da anni a Scicli, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Ragusa per furto aggravato. Inoltre sono stati denunciati a piede libero tre minori all´autorità giudiziaria. I fatti risalgono allo scorso dicembre allorquando dalla scuola Vittorini, in corso Umberto, furono nel periodo natalizio circa 35 computer notebook, un tv lcd e 17 tablet per un valore di oltre 25.000 euro. Nel corso di due notti, quattro giovanissimi ladri si erano introdotti all’interno della scuola forzando una porta d’ingresso ed avevano fatto razzia degli strumenti tecnologici. I militari dell’Arma, intervenuti a seguito di accurato sopralluogo, si posero immediatamente alla ricerca di tracce utili alle indagini. Venne analizzata con dovizia di particolari un’enorme mole di sistemi di videosorveglianza privati, che permise ai carabinieri di comprendere chi fossero i quattro responsabili.

La procura, concordando pienamente con le risultanze investigative raccolte dai militari, ha richiesto la misura cautelare per il 23enne, mentre la procura dei minori di Catania è stata informata per quanto concerne la posizione dei tre complici.