Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Luned́ 23 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 17:34 - Lettori online 748
SCICLI - 11/08/2017
Cronache - E’ successo giovedì sera a Cava d’Aliga

Arbitro tira pugno a calciatore che protestava troppo

La partita è stata poi sospesa Foto Corrierediragusa.it

Un caso più unico che raro (per fortuna) in cui l´arbitro, solitamente vittima di improperi, se non peggio, stavolta alza le mani, anche se non si fa. Accade così che il direttore di gara, innervosito dalle contestazioni di un giocatore, anziché ammonirlo o espellerlo, lo colpisce con un pugno in faccia, rompendogli il setto nasale. E’ successo giovedì sera sulla spiaggia di Cava d’Aliga, durante un torneo amatoriale di calcio.

Il direttore di gara, assegna un calcio di rigore e subisce le reazioni dei giocatori che subiscono il penalty, con uno di loro in particolare che contesta vivacemente la decisione, provocando la spropositata reazione dell´arbitro. La gara è stata dunque sospesa mentre è arrivata un’ambulanza che ha trasportato il calciatore al pronto soccorso per le cure del caso.