Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 18 Agosto 2017 - Aggiornato alle 12:37 - Lettori online 636
SCICLI - 16/06/2017
Cronache - Con l’ausilio di unità cinofile

Operazione antidroga con 2 arresti

Le manette sono scattate per 2 tunisini Foto Corrierediragusa.it

Nell’ambito di una operazione antidroga, nel corso della mattinata di giovedì la polizia, supportata dalle unità cinofile di Catania, ha eseguito diverse perquisizioni domiciliari e personali che hanno portato all’arresto di due tunisini, da tempo residenti in città, con l’accusa di detenzione in concorso ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I controlli si sono concentrati in corso Garibaldi dove era stato registrato uno strano e continuo andirivieni di giovani, soprattutto nelle ore pomeridiane e serali, da un’abitazione. Gli inquilini erano soliti lasciare aperta la porta d’ingresso, al fine di consentire agli assuntori di sostanza stupefacente il libero accesso. Dopo l´irruzione i poliziotti hanno bloccato il 21enne tunisino Jaouhar Haj nel bagno, dove si era rapidamente recato per tentare di disfarsi dei panetti di stupefacente, gettandoli nel water.

I successivi riscontri effettuati grazie al fiuto dei cani antidroga, hanno consentito di rinvenire altre stecchette di sostanza stupefacente nella tasca di un paio di pantaloni da lavoro ed all’interno dei mobili della camera da letto, dove stava dormendo il connazionale 30enne Hamdi Debbech. In un piccolo locale adibito a cucina sono stati altresì rinvenuti gli attrezzi usati per il taglio ed il confezionamento delle dosi da cedere. Sia l’attrezzatura che l´hashish, del peso complessivo di circa 100 grammi, sono stati posti sotto sequestro (foto). I due tunisini si trovano rinchiusi nel carcere di Ragusa.