Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 822
SCICLI - 19/09/2016
Cronache - Ritenuti responsabili di maltrattamento e uccisione di animali

Trappola illegale per cani, denunciati 2 sciclitani

Controlli nelle campagna da parte delle guardie eco-zoofile dell’Oipa Foto Corrierediragusa.it

Due coniugi sono stati denunciati per maltrattamento e uccisione di animali. Sono state le guardie eco-zoofile dell’Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali) in collaborazione con i vigili urbani di Scicli a procedere dopo avere individuato una grande gabbia utilizzata come trappola per cani. La gabbia era armata con un coniglio, utilizzato come «esca», all’interno della gabbia dove le guardie hanno trovato sette carcasse di cani risultati uccisi per strangolamento a causa di un laccio che ne cingeva la gola. I coniugi denunciati si sono giustificati dicendo che la gabbia era utilizzata per difendere i bovini e gli ovini di proprietà che spesso venivano attaccati dai cani randagi.