Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 805
SCICLI - 10/06/2016
Cronache - I controlli della finanza

Sequestrate slot illegali: sanzioni per 120 mila euro

Le macchine erano nascoste in una stanza di un locale pubblico Foto Corrierediragusa.it

La guardia di finanza della tenenza di Modica, nel corso di un capillare monitoraggio del territorio, ha rinvenuto e sequestrato 4 apparecchi da gioco e intrattenimento in un esercizio commerciale di Scicli. L’attività ha consentito di individuare un locale nel pieno centro cittadino che deteneva 4 slot machine nascoste in una stanza cui avevano accesso solo i potenziali giocatori. Gli apparecchi sequestrati sono risultati non collegati alla rete di raccolta gioco statale ed erano, inoltre, privi delle autorizzazioni previste quali la licenza di pubblica sicurezza, i certificati di conformità tecnica ed i nulla osta di distribuzione e messa in esercizio rilasciati dai Monopoli di Stato: giochi, quindi, totalmente sconosciuti al Fisco ed illegali.

La totale illegalità degli apparecchi da gioco risulta essere particolarmente pericolosa, poiché trattandosi di apparecchi non collegati alla rete telematica, i congegni possono essere facilmente manomessi per consentire che venga impostato un gioco che sovverta il rapporto vincite rese/denaro giocato, determinato per legge nel 75% su un ciclo di 140 mila giocate. Inoltre, vi è un notevole danno causato agli interessi pubblici, in quanto il mancato controllo non consente all’erario di effettuare il previsto prelievo fiscale sulle somme giocate. Sono stati dunque confiscati i congegni e sono state irrogate nei confronti del responsabile sanzioni amministrative per circa 120 mila euro.