Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 762
SCICLI - 02/06/2016
Cronache - Il drammatico epilogo delle ricerche dopo l’allarme dei familiari

Cordoglio a Scicli per morte direttore poste

L’uomo aveva fatto perdere le sue tracce da 2 giorni Foto Corrierediragusa.it

Ha suscitato profonda incredulità a Scicli l’insano gesto compiuto dal direttore dell’ufficio postale di corso Mazzini Gugliemo Delibera. Il 58enne, dopo aver fatto perdere le sue tracce da 48 ore, ha difatti deciso di farla finita mettendosi un cappio al collo nella sua casa di via Magellano, a Marina di Modica. Il corpo senza vita era stato trovato nel tardo pomeriggio di mercoledì dai carabinieri, dopo l’allarme lanciato dai familiari, preoccupati dal fatto che l’uomo non fosse regolarmente rientrato a casa e che, cosa ancor più grave, risultasse irreperibile. Purtroppo le ricerche hanno confermato i timori peggiori, essendosi concluse con l’epilogo più drammatico. Ignote le cause che hanno indotto il 58enne a farla finita, impiccandosi nella sua casa di villeggiatura della frazione balneare modicana. L’uomo, molto noto a Scicli per la sua carica di direttore dell’ufficio postale di corso Mazzini, era persona stimata. Nella casa dove era stata fatta la macabra scoperta si erano recati anche il medico legale e il pubblico ministero di turno: quest’ultimo ha disposto l´autopsia per stabilire l’esatta causa della morte. Un´intera città si è stretta dunque al cordoglio della famiglia.