Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 883
SCICLI - 25/02/2016
Cronache - Gli avvocati difensori si dicono fiduciosi sull’accoglimento

Tar Lazio decide a marzo su ricorso scioglimento Scicli

Sulla legittimità del provvedimento di scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose Foto Corrierediragusa.it

Il Tar del Lazio deciderà entro metà marzo sul ricorso presentato da 12 ex consiglieri comunali di Scicli e da 4 ex assessori. I giudici hanno confermato nella seduta odierna che il caso sarà trattato, ovvero «posto in decisione», così come richiesto dagli avvocati Gaetano Armao (foto) e Bartolo Iacono. Il Tar dovrà pronunciarsi sulla legittimità del provvedimento di scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose. Gli avvocati difensori hanno presentato una voluminosa documentazione e si dicono fiduciosi sull’accoglimento del ricorso. Se questo dovesse avvenire Scicli andrebbe ad elezioni alla prima data possibile, possibilmente entro maggio, e la triade dei commissari prefettizi lascerebbe l’incarico per l’insediamento di un commissario di nomina regionale che dovrebbe traghettare il comune verso le elezioni. In città c’è molta attesa per la decisione del tar ed i partiti sono in fibrillazione perché un eventuale accoglimento del ricorso aprirebbe la strada alle elezioni e ciò obbligherebbe tutti ad organizzarsi per farsi trovare pronti all’appuntamento.