Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 758
SCICLI - 01/11/2015
Cronache - Alla base del sinistro l’asfalto reso viscido dalla pioggia

Scontro tra 4 auto con 3 feriti di cui uno grave

Le altre 2 persone coinvolte se la sono cavata con ferite non gravi Foto Corrierediragusa.it

Tre feriti, tra cui un ragazzo di 22 anni in prognosi riservata, in un incidente stradale in cui si sono scontrate quattro auto a causa dell’asfalto viscido per la pioggia. E’ accaduto nel pomeriggio di domenica in contrada Trillalici, in territorio di Scicli. I feriti, tutti di giovane età, sono stati subito trasportati in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale «Maggiore» di Modica. Tra loro pure il 22enne sciclitano S.R., professione barista in un locale del centro di Scicli. Il giovane, come accennato, è stato ricoverato in prognosi riservata per le gravi ferite riportate agli arti, alla testa e al torace. I vigili del fuoco hanno dovuto faticare non poco sotto la pioggia battente per liberare il giovane dalle lamiere contorte tra le quali, esanime, era rimasto incastrato. Le altre due persone hanno riportato ferite meno preoccupanti mentre un altro guidatore di una delle quattro vetture è rimasto addirittura illeso. Lo scontro ha riguardato due Peugeot, una Opel Corsa e una Ford. Oltre ai vigili del fuoco è intervenuta anche la polizia locale.

Da una prima e sommaria dinamica dell’incidente parre che il 22enne alla guida della Opel Corsa abbia perso il controllo del mezzo andando a collidere contro il muro che delimita la carreggiata, ribaltandosi in mezzo alla strada proprio mentre sopraggiungevano le altre tre auto i cui guidatori non hanno potuto evitare l’impatto anche a causa della visibilità limitata dalla fitta pioggia che stava venendo giù in quel momento. La strada è rimasta chiusa al traffico per consentire la rimozione delle carcasse delle auto.