Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1342
SCICLI - 12/07/2015
Cronache - L’aggressore se l’è cavata solo con una denuncia a piede libero

Vigile urbano picchiato da ambulante finisce in ospedale

I medici hanno diagnosticato alla vittima lesioni guaribili in sette giorni Foto Corrierediragusa.it

Agente di polizia locale picchiato e spedito in ospedale da un venditore ambulante marocchino che se l’è cavata con una denuncia a piede libero. Tensione e qualche sganassone a Scicli durante l’assegnazione delle aree per il mercato in occasione della festa della Madonna delle Milizie. Un agente, come accennato, è stato aggredito fisicamente. Come avviene in questo tipo di manifestazioni, le sezioni di polizia annonaria, sulla base delle richieste pervenute nei giorni precedenti, stilano un piano ed assegnano i posti agli ambulanti, molti dei quali restano insoddisfatti. A sistemazione, comunque, avvenuta, la polizia locale ha avviato i controlli contro l’abusivismo. E così venerdì sera, intorno alle 18, durante un controllo, un ambulante di origini marocchine, nel tentativo di sottrarsi al sequestro della bancarella che stava iniziando a montare abusivamente, ha ingaggiato un acceso diverbio con l’agente sfociato in spintoni e pugni.

Il vigile urbano si è recato al pronto soccorso dell’ospedale «Busacca», dove i medici gli hanno diagnosticato lesioni guaribili in sette giorni. Il marocchino, identificato, è stato denunciato all´autorità giudiziaria per oltraggio a pubblico ufficiale.