Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1025
SCICLI - 19/04/2015
Cronache - L’uomo era già noto per reati di stalking

Evade dai domiciliari e picchia una donna: arrestato

Lo sciclitano è stato rinchiuso in carcere Foto Corrierediragusa.it

Non solo esce tranquillamente di casa malgrado gli sia vietato in quanto sottoposto ai domiciliari, ma una volta in strada se la prende senza motivo con un’anziana signora che stava passeggiando, spedendola all’ospedale. Vincenzo Epiro, 34 anni di Scicli (foto), già noto per stalking (reato per il quale era stato arrestato) ha poi di nuovo fatto rientro in casa, dove i carabinieri si sono presentati pochi minuti dopo l’aggressione alla donna, per arrestarlo. Ma prima di lasciarsi ammanettare, Epiro ha impugnato un bastone, brandendolo contro i militari che hanno dovuto sudare le classiche sette camice per riportarlo a più miti consigli. Se l’è invece cavata con una prognosi di sette giorni per lesioni la donna aggredita da Epiro in pieno pomeriggio in corso Umberto I, nel centro storico, dinanzi agli occhi degli increduli passanti che hanno subito prestato i primi soccorsi, fornendo ai militari elementi utili all’individuazione del 34enne. La signora è stata trasportata in ambulanza al «Maggiore» di Modica dove i medici hanno prestato le necessarie cure.

Per la doppia bravata con le conseguenti accuse di evasione, lesioni personali, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, l´uomo è finito in carcere. Non è dato sapere quale sia stata la molla scattata nella mente dello sciclitano e che lo ha spinto ad aggredire l’ignara signora che stava passeggiando per i fatti suoi.