Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1081
SCICLI - 16/07/2014
Cronache - Manette per un bracciante agricolo

Minaccia di morte e picchia carabiniere: in manette

L’uomo è stato sottoposto ai domiciliari Foto Corrierediragusa.it

Arrestato dai carabinieri il 37enne rumeno Ionel Gheorghita Achirei, bracciante agricolo già noto alle forze dell’ordine. Lo straniero è accusato di violenza, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale nonché lesioni e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. La Centrale Operativa dei Carabinieri di Modica riceveva richiesta di intervento per una lite in famiglia a Scicli e, pertanto, veniva immediatamente inviata sul posto una pattuglia della locale Tenenza dell’Arma. I militari verificavano la presenza di due persone intente in una lite per futili motivi, infatti, era in atto una discussione tra lo straniero ed il proprio cognato.

Non appena visti i Carabinieri, il rumeno inveiva contro di loro indirizzandogli frasi oltraggiose e minacciandoli di morte. Pertanto, i militari dell’Arma si avvicinavano allo straniero per richiedergli i documenti, ma lo stesso si rifiutava e continuava a proferire frasi oltraggiose nei confronti dei Carabinieri, tanto che, poco dopo, si scagliava con violenza contro un militare aggredendolo fisicamente e procurandogli delle lesioni giudicate guaribili in 5 giorni.

A seguito del comportamento, lo straniero veniva immediatamente bloccato e ammanettato. All´uomo sono stati concessi i domiciliari.