Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1288
SCICLI - 21/09/2013
Cronache - Arrestata la comisana 56enne Laura Boscarino

Badante minaccia anziano innamorato

Per fortuna dell’uomo, quando entrambi si sono recati in banca a prelevare, l’impiegata ha subodorato qualcosa di strano e adducendo problemi di liquidità non ha effettuato l’operazione, chiamando subito il 112 Foto Corrierediragusa.it

Estorsione è femminile e donna è difatti l’autrice del reato ai danni di un vedovo 72enne di Scicli che, dopo averla assunta come badante, sognava di convolare a giuste nozze nonostante la non più verde età. L’uomo non poteva immaginare che la sua futura sposa si potesse trasformare ben prima dei fiori d’arancio in una macchina succhia soldi con tanto di minacce di pugni e schiaffoni nel caso le sue esose richieste non fossero state assecondate. Laura Boscarino, 56 anni, single residente a Comiso e già nota per simili reati, aveva in pratica quasi annullato la volontà dell’anziano, rendendolo succube fino a convincerlo a prosciugare il su conto in banca dei 45mila euro depositati e ad intestarle persino la casa di Scicli. Per fortuna dell’uomo, quando entrambi si sono recati in banca a prelevare, l’impiegata ha subodorato qualcosa di strano e adducendo problemi di liquidità non ha effettuato l’operazione, chiamando subito il 112.

In un secondo tempo i Carabinieri hanno sentito il vedovo, che si è convinto a denunciare i fatti e far cadere la sua aguzzina nella rete dei militari, come raccontato dal nuovo comandante della compagnia Carabinieri di Modica Edoardo Cetola. Quando la donna si è dunque presentata per la seconda volta in banca accompagnata dall’anziano istruito dai Carabinieri per lei invece dei soldi sono arrivate le manette da parte degli stessi militari in borghese. Laura Boscarino si trova rinchiusa nella sezione femminile del carcere di Catania.