Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 828
SCICLI - 03/09/2013
Cronache - Mancata convalida degli arresti da parte del gip

Scarcerati i 2 tunisini che rubavano sotto gli ombrelloni

Avevano rubato un telefonino in spiaggia

Mancata convalida degli arresti e conseguente remissione in libertà per i due tunisini che la scorsa settimana avevano rubato il telefonino di un villeggiante sulla spiaggia di Micenci, sul litorale sciclitano. Anis Zaouali e Sari Dougali, entrambi di 28 anni, sono così tornati liberi su decisione del gip Lucia De Bernardin che ha tenuto conto della trascorsa flagranza del reato. Al solo Zoauali è stato imposto l’obbligo di presentazione periodica alla stazione dei carabinieri di Scicli. Stando a quanto accertato dai militari, la coppia di tunisini aveva adocchiato il borsello lasciato incustodito da un giovane che stava facendo il bagno a mare, e, dopo averlo aperto, si erano impossessati dello smartphone.

Il giovane, che si era accorto dell’accaduto, aveva chiamato il 112. I carabinieri avevano rintracciato in pochi minuti i due tunisini, arrestandoli per furto aggravato in concorso.