Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 789
SCICLI - 08/03/2013
Cronache - Due anni di carcere per Loris Pietro Frasconi, accusato di peculato

Condannato titolare agenzia che ha truffato clienti

Un esponente dei Monopoli di Stato ha confermato le accuse

Approfittando di essere titolare di un’agenzia di disbrigo pratiche automobilistiche, si era appropriato illecitamente delle somme versate dagli ignari clienti per il pagamento del bollo e di altro ancora, sottraendole ai Monopoli di Stato. Per il reato di peculato è stato condannato a due anni di carcere Loris Pietro Frasconi, difeso dall’avvocato Rinaldo Occhipinti. La sentenza di condanna è stata decisa dal collegio penale presieduto dal giudice Antongiulio Maggiore, che ha inflitto un anno in meno rispetto alla pena invocata dal pm Gaetano Scollo.

Secondo l’accusa, l’imputato avrebbe intascato negli anni circa 80mila euro. Si trattava dei versamenti che i clienti effettuavano annualmente per il pagamento del bollo auto e di altro ancora. I soldi, come accennato, dovevano poi essere versati da Frasconi allo Stato, cosa che invece non avvenne, come riferito in aula da un esponente degli stessi Monopoli.