Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 581
SCICLI - 14/02/2013
Cronache - La vittima è lo sfortunato Luciano Bosco, 35 anni. I familiari si sono rivolti ai Carabinieri

Si accascia al suolo a casa sua. Infarto?

Sarà l’autopsia ad accertare le cause del decesso Foto Corrierediragusa.it

Un giovane si reca al pronto soccorso del ospedale "Busacca" di Scicli per delle lancinanti fitte al petto e viene rispedito a casa con la diagnosi di un dolore passeggero. Ma poche ore Luciano Bosco (nel riquadro della foto dell´ospedale sciclitano), 35 anni, di Scicli, si accascia al suolo in casa sua, privo di vita. A nulla valgono i soccorsi dei familiari, che, dopo il comprensibile momento di smarrimento, hanno denunciato i fatti ai Carabinieri della stazione di Scicli per le indagini del caso.

La famiglia dello sfortunato giovane ipotizza difatti l’ennesimo, presunto caso di malasanità. Sarà l’autopsia ad accertare le cause del decesso, forse dovute ad un infarto. Il giovane, commesso in un supermercato, era molto noto in città per il suo carattere socievole ed estroverso.