Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 737
SCICLI - 06/10/2012
Cronache - Era vivo, è stato riportato in mare riprendendo il largo

Squalo volpe lungo 4 metri spiaggiato a Cava D´Aliga

E’ un esemplare tipico del Mediterraneo, probabilmente arrivato a riva per le favorevoli condizioni del mare Foto Corrierediragusa.it

Curiosità e paura tra i residenti di Cava D’Aliga. Venerdì sera infatti uno squalo volpe di circa 4 metri (foto) si è spiaggiato sull’arenile della frazione sciclitana. Lo squalo era vivo ma evidentemente in grande difficoltà perchè non riusciva a prendere il mare. E’ stato dato l’allarme e di lì a poco sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di Porto di Pozzallo che hanno circoscritto la zona della spiaggia.

E’ stato contattato Gianni Insacco, responsabile del Museo di Scienze Naturali di Comiso che ha fornito alcuni particolari sul tipo di squalo spiaggiato e sulle modalità migliori per riportarlo in mare. Lo squalo volpe, comunemente detto bandiera, proprio per la lunghezza della coda, che è sproporzionata rispetto al corpo, ha una dentatura piccola che non lo rende particolarmente pericoloso nei confronti dell’uomo anche se bisogna stare molto attenti ad avvicinarsi.

L’animale potrebbe essere arrivato sulla spiaggia per l’alta temperatura del mare che in queste settimane perdura; lo squalo volpe infatti è un esemplare del Mediterraneo e vive in alto mare. Dopo aver preso tutte le precauzioni lo squalo è stato sollevato e riportato in acqua ed ha preso il largo.