Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1569
SCICLI - 20/02/2008
Cronache - Scicli - Processo per direttissima ed espulsione immediata

Aggredì titolare di un negozio:
sei mesi ad un tunisino violento

Dovettero intervenire i Carabinieri Foto Corrierediragusa.it

Sei mesi di carcere, pena sospesa, e immediata espulsione dal territorio italiano per Jheallhou Kamel, il tunisino che aveva dato di matto il giorno di San Valentino in via Castellana a Scicli.

L’immigrato, processato per direttissima dal giudice Giovanna Scibilia e difeso dall’avvocato Giuseppe Solarino, aveva frantumato la vetrata di un negozio, tentando poi di strangolare il titolare. Il tunisino aveva agito sotto i fumi dell’alcool.

Erano dovuto intervenire i carabinieri e la polizia municipale per riportare Kamel a più miti consigli. Vista la flagranza, erano scattate le manette per lesioni, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. L’immigrato era poi risultato non in regola con il permesso di soggiorno. Da qui il provvedimento d’espulsione.