Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 677
SCICLI - 08/02/2012
Cronache - Decisione dei giudici del riesame di Catania

Resta in carcere il presunto uxoricida La Terra

I difensori di Massimo La Terra, che si professa innocente, avevano richiesto la sua remissione in libertà Foto Corrierediragusa.it

Resta in carcere Massimo La Terra (foto), accusato dell´omicidio della moglie Rosa Trovato, avvenuto il 14 gennaio scorso a Scicli. Lo hanno deciso i giudici del Tribunale del riesame di Catania, che hanno accolto la richiesta formulata all´udienza del 2 febbraio scorso dal procuratore capo di Modica Francesco Puleio.

I magistrati del riesame hanno confermato il provvedimento di custodia cautelare in carcere, ritenendo sussistente a carico dell´indagato un "grave quadro indiziario ulteriormente arricchitosi con la produzione da parte del pm di nuove dichiarazioni da parte di persone informate sui fatti".

I difensori di Massimo La Terra, che si professa innocente, avevano richiesto la sua remissione in libertà, sostenendo che a suo carico non sussistono gravi indizi e che, comunque, non vi sono esigenze cautelari.