Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 639
SCICLI - 21/12/2011
Cronache - Il sito posto sotto sequestro

Esposto Idv alla procura di Modica per la discarica di Scicli

Italia dei Valori sostiene che dalla discarica fuoriesca del liquido nerastro e bituminoso, forse percolato

La discarica comunale di contrada San Biagio a Scicli inquinerebbe l’ambiente circostante. E’ quanto sostenuto da Italia dei Valori, che ha presentato un esposto alla procura di Modica, per denunciare, si legge nella nota del partito, «il gravissimo inquinamento ambientale che contrasta con al decantata messa in sicurezza del sito, che, al contrario, versa in uno stato di abbandono vergognoso e allarmante. Sebbene l´area della discarica sia stata posta sotto sequestro, l´attività della stazione di trasferenza dei rifiuti intanto continua.

Italia dei Valori sostiene che dalla discarica fuoriesca del liquido nerastro e bituminoso, forse percolato, che avrebbe inquinato circa 300 metri di terreno circostante. «Migliaia di litri di percolato – si continua a leggere nella nota del partito – si sono sparsi per tutti i terreni a valle della collina dei rifiuti, irrigando con il suo veleno gli oliveti secolari. Dal confine della discarica il liquame nero attraversa la campagna per centinaia di metri e supera la strada per poi tornare nuovamente verso altri terreni coltivati».