Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1184
SCICLI - 15/01/2008
Cronache - Scicli - Processo per direttissima

Patteggia due anni di carcere
lo smanettone di pistole

Lorenzo Trovato, 22 anni, era stato arrestato la scorsa settimana Foto Corrierediragusa.it

Ha patteggiato due anni di carcere il giovane sciclitano di 22 anni arrestato la scorsa settimana dai Carabinieri per aver trasformato una pistola lanciarazzi in un’arma per uccidere.

Lorenzo Trovato (nella foto) è comparso dinanzi al giudice Giovanna Scibilia che, dopo la convalida dell’arresto, ha accolto la richiesta di patteggiamento avanzata dalla difesa e alla quale non si è opposta il pm Veronica Di Grandi.

Trovato, che sconterà la pena in carcere, dovrà altresì pagare una multa di 400 euro. Il giovane era da qualche tempo tenuto sotto controllo dai militari che, nell’ambito della perquisizione domiciliare, avevano rinvenuto la scacciacani modificata in una pistola lanciarazzi ben nascosta nel cestello della lavatrice, assieme a due cartucce calibro 12, una delle quali già esplosa.

Pare che il giovane avesse modificato l’arma, rendendola illegale, solo per puro divertimento.