Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 429
SCICLI - 30/09/2010
Cronache - Scicli: la vittima dell’incidente mortale autonomo

Celebrati a Scicli i funerali dello sfortunato centauro Antonio Donzella

Il 30enne era a bordo di una moto di grossa cilindrata quando ha perso il controllo del mezzo. Lavorava alla Conad
Foto CorrierediRagusa.it

Alla presenza di una composta folla di parenti e amici distrutti dal dolore sono stati celebrati ieri nella chiesa di San Bartolomeo i funerali di Antonio Donzella, 30 anni, la vittima dell´incidente mortale di domenica sera a Scicli (nella foto di Massimo Cataudella, TUTTI I DIRITTI RISERVATI - RIPRODUZIONE VIETATA). Il giovane, dipendente della Conad di via Monfalcone, è deceduto a seguito di uno scontro stradale sulla cui dinamica indagano i Vigili urbani di Scicli. Si tratterebbe di un incidente autonomo.

Secondo la prima sommaria ricostruzione dell’incidente, pare che il giovane si trovasse a bordo di una moto di grossa cilindrata quando ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro alcune macchine in sosta all’altezza di corso Garibaldi, vicino alla chiesa di Fatima.

Il giovane è morto sul colpo davanti a decine di testimoni che si trovavano nei pressi di una pizzeria d´asporto. Fra i primi a soccorrere la vittima, destino cinico e baro, il padre Enzo, noto in città in quanto gestore di una demolizione di auto in contrada Cozzo Pilato.