Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1475
SCICLI - 04/09/2010
Cronache - Scicli: i carabinieri hanno passato al setaccio il territorio

Operazione contro immigrati clandestini, 2 arresti

Grazie anche all’impiego delle motociclette di recente assegnazione

Due arresti per inottemperanza al decreto di espulsione e 2 denunce per clandestinità sono il risultato di una vasta operazione contro l’immigrazione clandestina condotta dai Carabinieri della Compagnia di Modica nel centro storico di Scicli.

Grazie all’impiego delle motociclette di recente assegnazione, i Carabinieri della Tenenza di Scicli hanno passato al setaccio decine di abitazioni al cui interno, come sospettato dagli investigatori e poi segnalato da diversi residenti, risiedevano diversi ragazzi di cittadinanza maghrebina e balcanica dediti, verosimilmente, al lavoro nelle numerose aziende agricole dell’area sciclitana.

Al termine del servizio, in cui sono stai impiegati oltre 20 Carabinieri, sono stati fermati 9 ragazzi di nazionalità varia. A seguito degli accertamenti foto – dattiloscopici eseguiti presso la Compagnia Carabinieri di Modica sono scattate le manette per 2 giovani, di nazionalità albanese e tunisina, inottemperanti al Decreto di espulsione emesso nei loro confronti nei mesi passati.

Al tempo stesso, altri 2 ragazzi di origine maghrebina sono stati deferiti in stato di libertà all’Autorità giudiziaria modicana perché ritenuti responsabili del reato di ingresso e soggiorno illegale nel territorio italiano.

Ora al vaglio degli inquirenti resta la posizione dei proprietari delle case che, appena identificati, saranno denunciati per favoreggiamento della clandestinità.