Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 972
SANTA CROCE CAMERINA - 01/04/2015
Cronache - I controlli serrati dei carabinieri

Tre clandestini di Santa Croce espulsi dal territorio nazionale

Al vaglio dei militari diverse piste Foto Corrierediragusa.it

Due tunisini e un algerino irregolari di 26, 27 e 30 anni sono stati espulsi dal territorio nazionale nell´ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Ragusa soprattutto nella fascia costiera ed in particolare nel territorio di Santa Croce Camerina. Proprio nella cittadina, infatti, durante i festeggiamenti per la ricorrenza di San Giuseppe, furono quattro i Carabinieri rimasti feriti per sedare una rissa scoppiata per futili motivi tra tunisini, così come quattro furono le persone arrestate in quell’occasione, tutte pregiudicate. Nella circostanza, vennero anche sequestrate due armi da taglio, tra cui una mannaia lunga più di 60 centimetri.

Stanno inoltre procedendo a ritmo serrato le indagini finalizzate a indentificare i protagonisti di un secondo episodio di violenza, verificatosi sabato scorso, quando un giovane tunisino è stato accoltellato al fianco e ricoverato in ospedale con oltre 30 giorni di prognosi. Gli investigatori ritengono che ad innescare la violenza possano essere stati dissidi sorti nell’ambito dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Intanto, come accennato, si è proceduto all´espulsione dei tre clandestini per «Permanenza illegale nel territorio dello Stato» e «Ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato».