Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1404
SANTA CROCE CAMERINA - 23/10/2013
Cronache - Operazione della Sezione volanti

Arrestato un migrante ladro di impianti fotovoltaici

Altri 3 complici sono riusciti a fuggire

Gli uomini della Squadra Volanti, nel corso dei servizi straordinari di controllo del territorio hanno arrestato Yassine Boulaouay, 34 anni. L´altra notte le guardie giurate addette alla vigilanza di un impianto fotovoltaico di ingente valore ancora non ultimato, ubicato a Santa Croce Camerina in contrada Pescazza, chiedevano l’intervento della Squadra Volanti in quanto avevano notato delle persone sospette. Gli uomini delle volanti giunti sul posto accertavano che l´immigrato, in concorso con più persone attualmente ignote, munito di attrezzi per tagliare la recinzione, si introduceva all’interno del cantiere in costruzione per rubare svariato materiale. I malviventi, prima che giungesse la volante, avevano anche lanciato delle pietre contro le guardie giurate al fine di farle desistere dall’avvisare le forze dell’ordine.

Al reato hanno partecipato almeno tre persone di cui una si trovava alla guida di una Peugeot 207 che risultava essere stata rubata a Scicli. Il conducente, messo verosimilmente in fuga dalla presenza dei metronotte, rimaneva coinvolto in un incidente stradale autonomo in una vicina contrada e, dopo aver abbandonato l’autovettura, faceva perdere le proprie tracce. Il personale della volante arrestava quindi l´immigrato il quale, poco prima, uscendo dal cantiere in sella ad una bicicletta, aveva tentato di darsi alla fuga.