Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 914
SANTA CROCE CAMERINA - 19/10/2013
Cronache - Arrestati 2 giovani ragusani

In panne e senza assicurazione picchiano i carabinieri

Si tratta di Diego Riccobono di 34 anni e Giuseppe Licciardino di 24 anni

I militari della locale caserma dei carabinieri hanno tratto in arresto due ragusani per resistenza, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Teatro dell’episodio piazza Giovan Battista Celestri, in pieno centro storico, proprio davanti alla stazione dell’Arma. Nella mattina di ieri un militare di servizio alla caserma, notando due giovani intenti a cercare di spostare un’utilitaria, richiamava via radio i commilitoni in servizio di pattugliamento. Una volta giunti sul posto, i militari della pattuglia identificavano i due, già noti alle forze dell’ordine, controllando nel contempo il veicolo che risultava essere sprovvisto della copertura assicurativa obbligatoria per la responsabilità civile. Ai due ragusani veniva quindi contestata la violazione del codice della strada e il conseguente sequestro dell’auto. I due però reagivano alla sanzione restrittiva nei loro confronti con improperi e urla, scagliandosi poi contro uno dei carabinieri che stava per essere aggredito. La presenza degli altri militari permetteva di bloccare e immobilizzare i due energumeni che venivano identificati per Diego Riccobono di 34 anni e Giuseppe Licciardino di 24 anni.

I due ragusani venivano dichiarati in stato di arresto per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, ricondotti nel capoluogo ibleo e qui, dopo l’effettuazione dei rilievi foto-dattiloscopici, tradotti presso le rispettive abitazioni dove venivano ristretti agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il fenomeno dell’omissione della copertura assicurativa si sta dilatando oltre il normale. La Compagnia provinciale dei Carabinieri di Ragusa ha rilevato nei primi nove mesi del 2012 ben 133 veicoli non assicurati e 143 nello stesso periodo del 2013, a testimonianza che il fenomeno ha assunto proporzioni elevate, contribuendo a creare una sempre maggiore conflittualità fra automobilisti e situazioni di diffusa illegalità e pericolo per la circolazione viaria.