Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 867
SANTA CROCE CAMERINA - 12/04/2013
Cronache - Tributo della Disney al personaggio di Camilleri e al suo mondo

Quando Montalbano diventa Topalbano!

Stasera su Raiuno andrà in onda la prima delle quattro puntate inedite della fiction Foto Corrierediragusa.it

Che fosse assunto ormai ad essere uno dei commissari televisivi più famosi era notorio da tempo, ma che fosse «consacrato» addirittura su «Topolino» sembrava impensabile. Eppure il personaggio del «commissario Montalbano» è riuscito ad arrivare a tanto. Un tributo ad Andrea Camilleri e alla sua capacità narrativa ma anche alla Palomar e ad Alberto Sironi, casa produttrice e regista della fortunata serie televisiva che hanno valorizzato i luoghi della provincia di Ragusa, perfetta location dei casi polizieschi del commissario Montalbano.

Questa consacrazione del personaggio di Camilleri giunge nel nuovo numero di Topolino, in edicola in questi giorni, dove il commissario non è Salvo Montalbano ma «Topalbano», un ispettore di Topolinia con le sembianze di Luca Zingaretti. Le strisce dei cartoon riportano rigorosamente i luoghi di «Marinella», la meglio conosciuta Punta Secca: la «casa di Montalbano, le case prospicienti piazza Faro e il bar della piazza stessa, tutte rigorosamente come nella realtà. Che Punta Secca finisse nel fumetto più celebre del mondo, sebbene solo nell’edizione italiana, è certamente innanzitutto un grande riconoscimento al personaggio di Camillieri ma anche agli stessi luoghi della fiction che con la loro bellezza e naturalezza hanno contribuito in modo determinante al successo televisivo.

Intanto stasera su Raiuno andrà in onda la prima delle quattro puntate inedite della fiction.