Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 766
SANTA CROCE CAMERINA - 05/04/2008
Cronache - Santa Croce Camerina - Polizia: servizio di controllo del territorio

Scattano le manette per 2 ladri
e per un sorvegliato speciale

Era stata presa di mira un’abitazione all’ingresso della cittadina Foto Corrierediragusa.it

Avevano smantellato e rubato infissi da una casa di contrada Giardino Grande, all’ingresso di Santa Croce Camerina, la polizia di Vittoria li ha arrestati mentre stavano trasportando la refurtiva verso Vittoria a bordo di una motoape. Si tratta di Riccardo Romano, 38 anni, pluripregiudcato, e di Giuseppe Sauna, 21 anni, anch’egli pregiudicato (nelle foto sotto) volti ben noti alle forze dell’ordine.

I due sono stati intercettati nel pomeriggio di venerdì poco dopo il colpo, quando gli agenti hanno notato che il cassone era carico di infissi. Nel corso dell’interrogatorio, i due ammettevano di averlo rubato poco prima da un’abitazione sita in contrada Giardino Grande all’ingresso di Santa Croce Camerina. Verificato l’immobile, veniva contattato il proprietario che si recava in Commissariato a formalizzare la denuncia specificando che il danno ammontava a circa 2000 euro.

La motoape, con il suo contenuto, è stata posta sotto sequestro. Gli arrestati sono stati tradotti presso il carcere di Ragusa a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica del Tribunale di Ragusa Monica Monego.
Sempre nel pomeriggio di venerdì, la Polizia ha arrestato un altro vittoriese, Massimiliano Avola (nella foto in alto), 32 anni, pluripregiudicato e sottoposto al regime di sorveglianza speciale. L’uomo stava guidando una Honda Dominator senza patente, perché revocata.

Giuseppe Sauna Riccardo Romano