Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 856
SANTA CROCE CAMERINA - 11/11/2012
Cronache - Incendio di probabile natura dolosa in pieno centro a Casuzze

Incendiata casa ex assessore Giuseppe Pluchino

Presa di mira la casa estiva dell’ex amministratore con delega allo sviluppo economico e della sorella

Un incendio presumibilmente di natura dolosa ha parzialmente danneggiato l’abitazione estiva dell’ex assessore allo sviluppo economico Giuseppe Pluchino e della sorella, situata in pieno centro a Casuzze. Poco dopo le ore 14 un forte boato ha destato l’attenzione dei vicini di casa dell’ex assessore e della sorella che hanno dato subito l’allarme facendo arrivare sul posto le forze dell’ordine e i vigili del fuoco.

L’incendio divampato dopo lo scoppio ha attaccato la cucina e alcuni infissi e suppellettili dell’abitazione ma l’intervento dei vigili del fuoco ha impedito che le fiamme si propagassero al resto della casa. I vigili del fuoco, dopo una prima ricognizione, hanno potuto accertare la natura dolosa dell’incendio che si è propagato da due punti dell’abitazione.

I danni, ad una prima stima, ammontano tra gli otto e i dieci mila euro. Sui motivi del gesto gli inquirenti stanno operando a 360 gradi e tutte le ipotesi sono possibili. Giuseppe Pluchino fino a cinque mesi fa è stato assessore allo sviluppo economico della passata amministrazione comunale retta da Lucio Schembari ma, al momento, non ci sono elementi per poter mettere in relazione l’ex incarico amministrativo di Pluchino con l’atto doloso alla sua abitazione e a quella della sorella.