Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1146
SANTA CROCE CAMERINA - 08/03/2008
Cronache - Santa Croce Camerina - Aveva ucciso il connazionale Adrian Boci

Albanese accusato di omicidio arrestato dai Carabinieri

Deve scontare nove anni di carcere Foto Corrierediragusa.it

Era già stato arrestato nel maggio 2001, assieme ad un complice, per l´omicidio dell´albanese Adrian Boci. Si tratta di Sina Baftjar (nella foto), anch´egli albanese. Secondo gli investigatori, fu lui l´esecutore materiale del delitto. Batjar fu scarcerato un anno dopo per la decorrenza dei termini della custodia cautelare.

Adesso è finito di nuovo in manette. Sono stati i Carabinieri di Santa Croce Camerina a sorprenderlo ieri notte in piazza Vittorio Emanuele. L´albanese, che non ha opposto resistenza, è stato condotto nel carcere di Ragusa dove ha cominciato a scontare la pena residua di 9 anni di carcere per il reato di omicidio volontario.

Adrian Boci venne pestato a morte in aperta campagna per futili motivi. Pare fu proprio Bafjar a massacrare di botte il connazionale, arrotandolo poi con l´auto e causandone il decesso. Le indagini avevano consentito ai militari di risalire a Baftjar e al suo complice, entrambi finiti in carcere. Ma Baftjar, dopo esserne venuto fuori per la decorrenza dei termini, si era reso latitante. Ieri notte è stato ritrovato e ammanettato.