Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 665
SANTA CROCE CAMERINA - 21/08/2012
Cronache - Vittima dell’aggressione un immigrato 57enne

Tunisino rapinato e picchiato in casa da 3 connazionali

Indagano i carabinieri

Un tunisino di 57 anni è stato aggredito nella tarda serata di sabato nell’abitazione che occupa presso una azienda agricola di contrada Vignazze, tra Santa Croce e Punta Secca, da tre sconosciuti che lo hanno picchiato a sangue e costretto l’uomo al ricovero in ospedale.

Il tunisino era appena giunto nella dimora che ha a disposizione dal titolare dell’azienda agricola in cui lavora quando, aperta la porta, è stato assalito da tre malviventi che, muniti di bastoni, lo hanno percosso selvaggiamente al capo e in varie parti del corpo. I tre malfattori, reso inoffensivo il tunisino, rovistavano in casa dell’immigrato rubandogli trecento euro in contanti.

Dandosi alla fuga, i tre trafugavano anche il motociclo della vittima posto fuori l’abitazione rurale e si dileguavano. Chiamati i soccorsi l’uomo veniva trasportato in ospedale e ricoverato con una prognosi di 20 giorni per un trauma cranico, ferite e contusioni riportate in varie parti del corpo. Il nordafricano ha dichiarato ai carabinieri, che hanno raccolto la sua denuncia, che con tutta probabilità gli aggressori erano anche loro di nazionalità tunisina.