Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 966
SANTA CROCE CAMERINA - 29/06/2012
Cronache - Controllo del territorio dei Carabinieri

Due pusher arrestati per possesso di hashish

Le manette sono scattate per una coppia di tunisini

Due tunisini arrestati per spaccio di droga in territorio di Santa Croce Camerina. E’ il risultato dell’ultima operazione condotta dai Carabinieri del comando provinciale di Ragusa, che testimonia come il contrasto allo spaccio costituisca la piaga più evidente della provincia iblea. Un’attività illegale sempre più spesso in mano agli immigrati, come in questo caso. Le manette sono scattate per Maher Ezzine e Hamdi Bouhareb, di 29 e 26 anni, trovati in possesso di 20 stecche di hashish per un peso complessivo di poco meno di 100 grammi.

I due immigrati, senza fissa dimora, sono stati sorpresi dai militari ieri sera in via Salina a Punta Braccetto, intenti ad armeggiare vicino ad alcuni cespugli con un sacchetto di cellophane, come se fossero alla ricerca di un luogo dove nasconderlo. Insospettiti da questi movimenti, i Carabinieri sono intervenuti, li hanno bloccati e sottoposti a perquisizione, trovando la sostanza stupefacente all’interno della busta. La droga, che i due stavano nascondendo forse per recuperarla in un secondo tempo o per farla trovare ad un probabile complice nel luogo prestabilito, è stata sottoposta a sequestro, mentre i due giovani sono stati condotti nel carcere di Ragusa, dove si trovano detenuti a disposizione dell’autorità giudiziaria.