Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 916
SANTA CROCE CAMERINA - 11/06/2012
Cronache - E’ successo lunedì intorno alle 16,30 nel tratto di mare tra il Club Med e Punta Braccetto

Muore turista francese mentre faceva acquascooter

Per il turista straniero di 67 anni non c’è stato nulla da fare
Foto CorrierediRagusa.it

Si chiama Guy Michel Coril Poublanc il turista francese di 67 anni, ospite del Club Med di Kamarina, morto, a quanto pare, per annegamento lunedì pomeriggio. Lo sfortunato bagnante pare sia annegato nel tratto di mare compreso tra la spiaggia di Kamarina e Punta Braccetto. Pare che la vittima stesse viaggiando a bordo di un acquascooter condotto da un amico, anche lui di nazionalità francese, quando, forse a causa di un malore, il 67enne ha perso l’equilibrio, finendo in mare.

L’incidente fatale si è verificato intorno alle 16.30, quando è scattato l’allarme. A nulla sono valsi i soccorsi. Mentre l’elisoccorso valutava il punto ottimale dove atterrare, tra Punta Braccetto e Kamarina, il turista francese smetteva di respirare. A nulla sono valsi gli sforzi anche dei rianimatori che hanno praticato in loco un massaggio cardiaco e la respirazione artificiale. Il cuore del turista francese si è fermato nonostante i soccorsi. L´uomo era in vacanza con la moglie e un gruppo di amici.

Sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto di Pozzallo e l’ambulanza del 118 per portare a riva il corpo esanime, ma, come accennato, è stato tutto inutile. Un prologo davvero tragico per un’estate ancora non iniziata.