Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 706
SANTA CROCE CAMERINA - 10/05/2012
Cronache - Non si erano mai registrati nella cittadina atti di intolleranza o di tensione

Bruciate bandiere dell´Inter a S. Croce dopo festa Juve

I vandali hanno pensato di fare un affronto ai tifosi del locale Inter club «A.Moratti» Foto Corrierediragusa.it

Dopo i tanti scudetti vinti dall’Inter dal 2006 al 2010 o dopo quello dello scorso anno ottenuto dal Milan, non si erano mai registrati nella cittadina atti di intolleranza o di tensione fra le tifoserie locali. L’equilibrio è stato rotto stavolta e per la precisione domenica sera, sebbene la notizia si è avuta solo ieri, dopo che la Juventus ha acquisito la matematica certezza di aver conquistato il titolo di campione d’Italia. Dopo manifestazioni di entusiasmo e atteggiamenti goliardici di molti tifosi juventini locali, che avevano festeggiato la vittoria della propria squadra per tutta la serata di domenica, verosimilmente, quando era rimasta poca gente in giro, un gruppo di scalmanati, che non possono definirsi tifosi bianconeri, hanno pensato di fare un affronto ai tifosi del locale Inter club «A.Moratti», situato in via Bagni al primo piano di un palazzo che dà sulla piazza principale del paese.

Il balcone del sodalizio comunica con un altro balcone al quale si accede da un altro palazzo attiguo il cui ingresso è posto in via De Martiri, una via perpendicolare alla piazza. Ignoti sono dapprima penetrati dal palazzo attiguo, attraverso l’ingresso di via dei Martiri, raggiunto il balcone dell’Inter club e una volta qui hanno divelto due bandiere, spezzato le aste e bruciato gli stendardi. Ai dirigenti dell’Inter club, che all’indomani hanno scoperto l’atto vandalico, non è rimasto altro che sporgere denuncia ai carabinieri della locale caserma.


lobotomizzati
10/05/2012 | 12.49.40
AcidoModicA

"Gli italiani perdono le partite di calcio come se fossero guerre e perdono le guerre come se fossero partite di calcio..."
(W. Churchill)
Oltre alle lacrime e sangue di Monti, meritiamo anche le pedate nel c****o....e che siano forti!!!


10/05/2012 | 10.11.15
un lettore

..i soliti juventini.


JUVE CAMPIONE D´ITALIA
10/05/2012 | 9.36.18
bianconero puro

...purtroppo certe azioni sono da condannare, mi dissocio e chiedo scusa agli amici del club Inter. E´ chiaro che alcuni vandali hanno confuso il tifo sano con le azioni di vandalismo.
comunque siamo campioni d´Italia, abbiamo fatto una stagione esaltante senza una sconfitta e chi non lo vuole accettare rosichi pure i campioni siamo noi!!
FORZA JUVE
CIAO A TUTTI


Boys Inter Ragusa
10/05/2012 | 9.07.24
Capo Ultras

Che dire, dopo tanti anni senza vincere è facile perdere la testa. Ma a dare alla testa potrebbe essere stato anche l´effetto delle polveri sottili liberate dalle bandiere bianconere dopo anni nella soffitta. Comunque attenti Juventini, potrebbe sempre aprirsi una nuova inchiesta...


Campioni D´Italia 30
10/05/2012 | 8.18.25
Drughi

capisco festeggiare,ma non è questo il modo....mi dissocio da questi finti tifosi,meglio descriverli come vandali....Lo stile juve è un´altra cosa......da parte mia faccio le scuse al club inter di santa croce....ribadisco nn sono tifosi juventini sono teppisti che infangano il nome JUVE......cmq sempre Forza Juve 30 ***