Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 639
SANTA CROCE CAMERINA - 17/07/2011
Cronache - La vittima è Emanuele Monreale, 22 anni. A nulla sono valsi i tentativi di soccorso

Tragedia a Torre di Mezzo, giovane muore dopo il bagno

Il ragazzo, originario del paesino etneo, era sulla spiaggia con amici. Fra le possibili cause, un infarto o quella di aver fatto il bagno durante la digestione
Foto CorrierediRagusa.it

Domenica tragica fra Punta Secca (foto) e Punta Braccetto, un giovane bagnante di 22 anni è morto sulla spiaggia di Torre di Mezzo, all’altezza del locale «Piper» dopo avere fatto il bagno. Si tratta di un giovane di 22 anni di Mazzarrone, paesino etneo ai confini con la provincia di Ragusa. La tragedia s’è consumata intorno alle 15,30, quando Emanuele Monreale è entrato in acqua per fare il bagno. Sarebbe rimasto in acqua pochi minuti, poi colto da malore ha avuto il tempo di uscire dall’acqua con le sue gambe prima di accasciarsi sulla battigia.

A nulla sono valsi i soccorsi, prima di un bagnino e dopo dal personale del «118», il giovane è deceduto sulla spiaggia nonostante i tentativi di salvargli la vita. Fra le varie ipotesi del decesso: un infarto o un malore dopo aver fatto il bagno durante la fase della digestione.

Per gli amici e compagni del giovane presenti sul luogo, sono stati attimi di straziante dolore. Tutti si sono prodigati per salvargli la vita praticando massaggi cardiaci e respirazione bocca a bocca, ma il povero Emanuele non ha dato ai soccorritori il tempo di giungere nel più vicino ospedale. Adesso si trova presso l’obitorio dell’ospedale di Comiso.