Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 954
SANTA CROCE CAMERINA - 13/11/2010
Cronache - Santa Croce Camerina: tutti casi a lieto fine

Singolari soccorsi dei vigili del fuoco per persone e animali

Il primo intervento nella notte tra giovedì e venerdì lungo la provinciale S.Croce – Scoglitti

I vigili del fuoco sono dovuti intervenire nelle ultime ore per dei singolari soccorsi a persone e animali e in tutti e tre i casi, per fortuna, gli esiti degli interventi si sono conclusi a lieto fine. Il primo intervento è stato compiuto nella notte tra giovedì e venerdì lungo la provinciale S.Croce – Scoglitti, all’altezza dell’incrocio per Ragusa, a causa di un incidente autonomo in conseguenza del quale una vettura è finita nell’aiuola spartitraffico del bivio.

L’allarme è stato dato da alcuni automobilisti di passaggio che hanno rilevato l’auto senza alcun conducente all’interno e lasciata abbandonata proprio sull’aiuola spartitraffico. Gli automobilisti si sono soprattutto insospettiti dell’assenza di persone all’interno o all’esterno del veicolo che presentava portiere e finestrini aperti e che era stato inspiegabilmente lasciato incustodito. I pompieri volontari intervenuti dopo le numerose segnalazioni hanno potuto appurare che il proprietario del veicolo, dopo l’impatto e l’uscita fuori strada del suo mezzo, trovandosi in piena notte in una zona senza una perfetta ricezione telefonica, si è incamminato verso Scoglitti per cercare aiuto.

I vigili del fuoco hanno posto in sicurezza il mezzo. Il secondo intervento inusuale e curioso è stato ieri mattina intorno alle ore 9 in via Bagni presso l’abitazione di una anziana donna che non dava segni di vita da diverse ore. La vetusta signora, che è solita alzarsi presto la mattina, non rispondeva da un paio di ore alle chiamate telefoniche dei nipoti e di parenti e, soprattutto, alle chiamate dei vicini di casa che, preoccupati, hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

Gli uomini del soccorso, una volta giunti sul posto assieme all’ambulanza del 118, hanno iniziato a scardinare la porta d’ingresso ma si sono visti comparire davanti l’uscio di casa l’anziana donna che è rimasta colpita da quel trambusto. La signora ha spiegato di essere rimasta addormentata fino a quell’ora perché ha seguito un film in televisione conclusosi a notte fonda. Il terzo intervento i vigili del fuoco del locale distaccamento lo hanno compiuto, sempre nella giornata di ieri, in contrada Giannetti per liberare un gatto che era rimasto impigliato in una rete metallica.