Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:52 - Lettori online 740
SANTA CROCE CAMERINA - 25/09/2010
Cronache - Ragusa: il contrasto ai giochi online illegali e alla droga da parte delle Fiamme gialle

Scommesse non autorizzate e droga. Una denuncia

Videogiochi abusivi scoperti anche a Santa Croce Camerina

Continua ininterrottamente l’offensiva che la Guardia di Finanza di Ragusa sta conducendo da diversi mesi nella decisa azione di contrasto verso il gioco clandestino e d’azzardo.

In un locale, in pieno centro a Ragusa, le Fiamme Gialle hanno rivenuto oltre alle postazioni classiche utilizzate per l’internet - point, questa volta autorizzato, anche due terminali, funzionanti a mezzo di una scheda completa di microchip e collegata alla rete. Tali postazioni, attraverso il collegamento al sito internet playnetisland.com, permettevano ai frequentatori del locale di accedere a dei giochi e scommesse on line.

In considerazione del fatto che tale provider fosse privo di autorizzazione da parte dell’ Aams ed inoltre che il titolare dell’esercizio commerciale fosse privo anche della basilare autorizzazione di pubblica sicurezza, per l’attivazione di un centro scommesse. L´uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per esercizio abusivo di giochi e scommesse, in quanto ha operato come se fosse un vero e proprio centro autorizzato di scommesse, senza essere in possesso di alcuna autorizzazione.

L’atteggiamento oltremodo nervoso del titolare del centro scommesse abusivo, non giustificabile con il semplice accertamento degli illeciti amministrativi, ha insospettito ulteriormente i finanzieri, che hanno quindi deciso di fare un controllo più approfondito del centro scommesse. Una ricognizione più accurata dei luoghi ha portato al rinvenimento di 8 grammi di marijuana ed uno di cocaina, più un taglierino ancora intriso di sostanza stupefacente. Le successive perquisizioni domiciliari, presso l’abitazione del titolare del locale, hanno portato al sequestro complessivo di ben 20 grammi di marijuana. Pertanto l´uomo è stato anche denunciato a piede libero per detenzione di sostanze stupefacenti.

I CONTROLLI A SANTA CROCE CAMERINA
I militari della Compagnia di Ragusa, in collaborazione con personale della Siae, hanno individuato in un bar- sala giochi di Santa Croce Camerina quattro videogiochi privi di nulla osta di messa in esercizio e di distribuzione, quindi funzionanti senza le prescritte autorizzazioni. Non solo, nello stesso locale, in un vano separato, i finanzieri hanno scoperto un vero e proprio internet – point completamente abusivo, in quanto privo di licenza di Pubblica Sicurezza: i quattro videopoker e le 24 postazioni internet, sono state sottoposte a sequestro.